frontalino consapevole

Tutti gli esseri viventi sono spinti ad appagare gli attacchi di fame e sono influenzati da fattori esterni che stimolano l’appetito. Questa prima frase, apparentemente ovvia, evidenzia una leva psicologica importante per la comprensione e il cambiamento del comportamento umano, alimentare e non solo: la distinzione tra bisogno e desiderio.

La fame può essere intesa come il bisogno fisico di cibo e l’appetito come il desiderio di cibo“.

Da questo punto di vista, sentirsi pieni o sentirsi sazi non è più una questione di virgole perché può fare la differenza, soprattutto quando si tratta di voler spezzare schemi reattivi alimentari insoddisfacenti.

Lo stesso avviene quando si accomuna troppo rapidamente il “mangiare sano” con i soli aspetti nutrizionali del cibo, soprattutto considerando l’aggiornamento del concetto di salute dichiarato dall’OMS (1998) :

La salute è uno stato dinamico di completo benessere fisico, mentale, sociale e spirituale, non mera assenza di malattia“.

Tutto questo per dire che, sebbene la maggior parte degli esperti di nutrizione si focalizzi sull’importanza di assumere cereali integrali, frutta e verdura, proteine magre e fonti di grassi sani, la componente sociale e spirituale del cibo, soprattutto in Italia, va rivista nella dieta, al pari del bilanciamento delle calorie presenti nei piatti. La Mindful Eating, come tecnica di alimentazione consapevole, risulta particolarmente efficace sia per focalizzare meglio l’attenzione sulle porzioni che per ritrovare, all’interno dei cosiddetti “comfort foods”, quegli schemi reattivi insoddisfacenti che ci spingono a mangiare come risposta soddisfattoria generica.

Binge Eating

Psychopop, ti propone un percorso strutturanto di 10 incontri di gruppo all’interno di cui poter:

  • conoscere le componenti psicologiche della fame;
  • riconoscere i tuoi schemi reattivi alimentari;
  • distinguere il bisogno dal desiderio di cibo;
  • assaporare nuove sazietà esistenziali.

Il corso inizierà Domenica 31 Gennaio, dalle 9:30 alle 11:00.

Sono previsti 10 incontri online, su Zoom, da 90′ ognuno, guidati da Gilberto Fulvi e Federica Rèpaci.

La frequenza è di due volte al mese, un giovedì sera, dalle 21:00 alle 22:30, e una domenica mattina, dalle 9:30 alle 11:00, secondo il calendario:

(1) Domenica 31.1: Introduzione ai gusti del cibo e della vita

(2) Giovedì 11.2, (3) Domenica 28.2, (4) Giovedì 11.3, (5) Domenica 28.3, (6) Giovedì 8.4: : le 9 fami.

(7) Domenica 11.4: biografie alimentari.

(8) Giovedì 6.5: i comfort food.

(9) Domenica 9.5: le mie soddisfazioni.

(10) Giovedì 27.5: HB, il mio Habitus Vitae.

Il gruppo di partecipanti sarà costituito da un minimo di 4 e un massimo di 8 partecipanti.

Seguendo i valori della psicologia per tutti, abbiamo previsto due possibilità di pagamento:

  • MENU SEMPLICE (200€): inclusivo di 10 video incontri online di gruppo (15 ore teorico-pratiche).
  • MENU COMPLETO (300€): inclusivo dei 10 incontri online più un servizio di Counseling by E-mail, 9 esercitazioni offline e 3 sessioni di “Appetite Coaching” individuale.

Alla fine del corso riceverai 1 attestato di partecipazione e 1 scheda di Habitus Vitae personalizzata, che raccoglierà la sintesi delle consapevolezze emerse durante il percorso e che guideranno la tua alimentazione extra-corso.

SCONTI per amici, parenti e per chi ha partecipato ad altri corsi Psychopop.

Abbiamo previsto due presentazioni online gratuite su Zoom nei giorni (ID riunione: 339 177 2993 Passcode: buongusto):

  • GIOVEDÌ 14 GENNAIO dalle 21:00 alle 22:00
  • DOMENICA 17 GENNAIO dalle 10:00 alle 11:00

Per info e iscrizioni: gilbertofulvi@gmail.com 339.1772993