Terapia Gestalt

La realtà è una semplice illusione, sebbene molto persistente.


Albert Einstein

L’approccio metodologico della Terapia della Gestalt è quello che permea tutti gli interventi proposti da PsychoPop.

Tale modello si ispira alla Psicologia della Gestalt, secondo cui il comportamento umano è mosso da bisogni che vengono strutturati all’interno di “figure” o totalità, in tedesco chiamate Gestalten. Divenire consapevoli di come diamo forma al mondo risulta uno strumento insostituibile per poter ritornare a scegliere, in maniera libera e creativa, come agire nel presente accettando il rischio della propria autenticità.

Durante gli incontri, uno psicologo, o psicoterapeuta, della Gestalt non interpreta mai chi ha di fronte focalizzandosi sul “come” i problemi influenzano la vita della persona e non sul “perché”. Concretamente ciò avviene proponendo esperienze che aiutino la persona a entrare in contatto con sensazioni, emozioni, motivazioni e credenze personali con il fine di esplorare, senza giudicare, le modalità personali di attribuzione di senso. Questo trattamento olistico unisce alle più note tecniche verbali di ascolto attivo, tecniche specifiche di ascolto corporeo, attivazione sensoriale ed emozionale, drammatizzazioni, visualizzazioni, fantasie guidate e mediazioni artistiche. Non si tratta, quindi, di incontri analitici in cui lo psicologo induce un cambiamento, valutando e correggendo ciò che il cliente dice e fa, ma di revisioni esistenziali in cui realizzare se stessi, favorendo un contatto autentico, spontaneo e consapevole con ciò che ci appartiene e ciò che ci è estraneo.

In breve, quello gestaltico è un percorso che promuove l’adattamento creativo della persona al suo ambiente, la presa di coscienza nel “qui e ora” dei meccanismi di coazione a ripetere e la sperimentazione di nuove soluzioni auto-generate.

CONTATTAMI

    Dona il tuo contributo a Psychopop